Paramhansa Yogananda si recò dall’India agli Stati Uniti d’America nel 1920, e lì visse fino al suo master-97Mahasamadhi (l’uscita cosciente dal corpo di un grande yogi) nel 1952. Fu il primo grande Maestro di yoga a “prendere casa” in Occidente. Il suo compito era quello di diffondere la scienza del Kriya Yoga per aiutare le persone a comunicare direttamente con Dio. Chiamò i suoi insegnamenti “realizzazione del Sé”, sottolineando la necessità di una diretta esperienza interiore di Dio e dimostrando come lo yoga offrisse soluzioni pratiche a tutte le sfide della vita moderna. La sua Autobiografia di uno yogi è uno dei classici spirituali dei tempi moderni. Per il suo compito, di portata mondiale, Yogananda è stato istruito dal suo guru, Swami Sri Yukteswar.